Pioggia di PB in un weekend ricco di gare tra Ancona, Formia e Roma/Ostia

Home / Blog / Pioggia di PB in un weekend ricco di gare tra Ancona, Formia e Roma/Ostia

Secondo weekend ricco di gare tra Ancona, Formia e Ostia che ha visto molti dei nostri atleti portare a casa numerosi PB e ottime prestazioni.

Fabio Tardito al personale indoor sui 200m (22.18). Eguaglia, inoltre, il suo primato sui 60m in 6.98

Il Meeting Nazionale Indoor Assoluti ad Ancona inizia subito alla grande nella giornata di sabato 19 gennaio. Molti i PB nei 200 metri uomini a partire da Fabio Tardito che taglia il traguardo in seconda posizione con il tempo di 22.18. A seguire Davide Scocco conferma nuovamente il suo 23.24, mentre Alessandro Pietravalle avvicina il suo PB chiudendo la gara in 23.64.  Primato personale anche per Davide Enascut con 24.46, Marcelo Filardi Vicenzi con 24.94 e Jacopo Carlini con 25.31. Infine, Leonardo Sorrenti corre i suoi 200m in 25.34.

Negli 800m, personale per il giovane Francesco Mittoni, allievo al primo anno, che sigla un PB in 2:07.35. Cristiano Colombi chiude, invece, la sua gara al quinto posto in 1:56.96. Paolo Romani corre in 2:08.31.

Nel Salto in Alto, ottima prestazione per Alessandro Meduri, che vola al suo personale indoor con la misura di 1,98m.

Nei 200m donne, primato personale per l’allieva Silvia Gala che corre in 26.48. A seguire, Giada Bardi taglia il traguardo in 27.52.

Silvia Ruggiero sigla il suo personale indoor negli 800m, correndo in 2:20.91.

Nuovo PB anche per Maria Stella Vacca nei 60hs assolute donne che si migliora nuovamente, chiudendo la batteria di qualificazione in 9.01. 9.14 per lei, invece, in finale. La giornata prosegue alla grande per Maria Stella che firma un nuovo PB anche nel salto in lungo atterrando a 5.60m, a +16cm dal vecchio primato.

Maria Stella Vacca al personale nel Salto in Lungo con la misura di 5.60 m. 

Nei 60hs allieve, Valeria Scovaricchi sigla il PB in 9.31 e si qualifica per la finale che chiude a pochi centesimi dal primato in 9.38.

Margherita Vincenzoni, classe 2000, termina la sua gara di Salto con l’Asta a 2.70m.

La giornata di domenica 20 gennaio si apre nuovamente con delle ottime prestazioni per molti dei nostri atleti a cominciare dai 60m uomini con Fabio Tradito capace di correre la batteria di qualificazione in 7.01, vicinissimo al suo primato personale. In finale, Fabio corre insieme a Filippo Tortu e riesce a migliorarsi ancora, eguagliando il suo primato personale di 6.98 del 2016.

L’allievo Davide Enascut continua sull’onda positiva della giornata precedente e si migliora di 2 centesimi anche sui 60m, tagliando il traguardo in 7.66 così come Marcelo Filardi Vicenzi che corre in 7.73. A seguire, Leonardo Sorrenti chiude la gara in 7.82.

Nei 400m uomini, Luca Barbieri non riesce a migliorare il suo primato indoor ma corre comunque una buona gara in 53.31. Alla prima uscita sui 400m, il neo allievo Riccardo Paternostro corre in 1:00.61.

Ad Ancona bene anche i due cadetti  Dario Bressanello Elena Cocchieri, sulla velocità. Dario Bressanello ha fermato le lancette del cronometro a 7″61 sui 60mt e 25″13 sui 200mt; Elena Cocchieri: 9″62 sui 60mt e 33″81 sui 200mt.

Bene fa anche l’astista Simone Bonanni che uguaglia il suo precedente PB di 3.90m.

Primato personale indoor, invece, per l’allievo Alessandro Meduri che atterra a 5.40m.

Per quanto riguarda le nostre ragazze, dopo il suo personale indoor sugli 800, Silvia Ruggiero sigla anche il PB indoor sui 400m con il tempo di 1:00.38. La Junior Chiara Capuano taglia il traguardo, invece, in 1:06.45.

In mattinata, sempre ad Ancona, il nostro piccolo Giorgio Stanziale, classe 2007, si difende bene con delle belle prestazioni. Giorgio corre in 200m in 32″73 e atterra a 3.87 m nel salto in lungo. Bravissimo Giorgio!

Ottime notizie arrivano anche da Formia nella giornata di domenica 20 gennaio.

Nei 60m, Thomas Manfredi conquista il titolo di Campione Regionale Indoor con doppio PB prima in qualificazione con il tempo di 7.09 e poi in finale, vincendo la gara in 7.05. Sulla scia di Thomas, anche Alessandro Pietravalle fa doppietta di personali, correndo la batteria in 7.55 e la finale in 7.51. Vincenzo De Pinto ferma il crono a 7.39 e a seguire Lorenzo Centracchio e Michele Simone corrono rispettivamente in 7.62 e 7.92.

Per quanto riguarda i 60m allievi, Paolo Romani si migliora nettamente e taglia il traguardo in 7.81. Dietro di lui, Emiliano Moscariello chiude la gara in 7.88.

Nei 60hs promesse/senior, Lorenzo Centracchio si aggiudica il titolo di vice campione regionale, correndo le qualificazioni in 8.91 e la finale in 8.85.

Nel Salto Triplo uomini, Davide Scocco vince il titolo di Campione Regionale Junior con la misura di 12.57m.

L’allieva Silvia Gala corre i suoi 60m in 8.34 e si qualifica per la finale che però decide di non correre. Tra le Junior donne, Alessia Mosca nelle batterie di qualificazione dei 60m ferma il crono a 8.43 e si qualifica per la finale che corre in 8.51. Nei 60m promesse/senior, invece, Chiara Paternostro chiude la sua gara in 9.71.

Giada Bardi conquista il terzo gradino del podio nel salto Triplo allieve con la misura di 10.67m. Stessa posizione per Emilia Trombetta nel Salto in Lungo Juniores donne, atterrando a 4.76m. Nel Salto in Lungo Promesse donne Chiara Paternostro si laurea vice campionessa regionale con la misura di 3.92m.

Da Ostia, nella fase regionale del Campionato Invernale di Lanci, si distinguono alcuni dei nostri atleti con delle buone prestazioni.

Nel Giavellotto Assolute donne, Cecilia Lozzi sale sul secondo gradino del podio con la misura di 37.92.

Ottavo posto, invece, per Dario Cecilia, al primo anno allievo, che si cimenta per la prima volta nel Lancio del Giavellotto, facendolo atterrare a 32.88m. Per quanto riguarda il Giavellotto allieve/junior donne, invece, Miriana Splendore chiude con la misura di 24.15m. Nel Martello allieve/junior donne, Federica Parruccini lancia a 33.07m.

Passiamo ora dalla pista alla corsa su strada.

I nostri più sentiti complimenti vanno a Luca Parisi che domenica 20, a La Corsa di Miguel, arriva davanti a Francesco Bona del C.S. Aeronautica Militare e porta il suo personale sui 10km a un ottimo tempo di 30’20”. Bravissimo Luca!

Complimenti a tutti i nostri atleti e ai rispettivi allenatori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *