4×100 da urlo, super De Andreis nel lungo: tutti i risultati del Rosi

Home / Blog / 4×100 da urlo, super De Andreis nel lungo: tutti i risultati del Rosi
Nuovo weekend di gare al Paolo Rosi, dove questa settimana vanno in scena gli assoluti per la prima manifestazione regionale di maggio utile per raccogliere punteggi per i campionati di società.
Risultati molto vivaci per le nostre ragazze e buoni spunti per i ragazzi, che devono ancora coprire alcune gare, soprattutto le staffette.
Si parte sabato con Federica Parruccini che lancia il martello a 38.97.
Riccardo Paternostro fa un buon esordio sui 110hs a 106 cm dove aspira a prendersi il posto da titolare con 17”13, ma ancora c’è da vincere un po’ di timore.
Nei 100m primato personale, purtroppo ventoso, per Beatrice Catalanotte e Silvia Gala che corrono insieme nella seconda batteria e concludono rispettivamente in 12″59 e 12″61(+2.2). Buona gara anche di Anna Zuinisi che vince la sua batteria in 12″91(+1,6 e nuovo primato personale).
Al maschile Thomas Manfredi è l’unico a scendere sotto gli 11 secondi, tagliando il traguardo in 10″87(+0.7). In batteria con lui anche Tommaso Ricciardi che conclude in  11″10. Buona prestazione anche per Simone Cavalli con il nuovo primato personale in 11″27(+0.9) ed esordi interessanti per gli junior Argirò e De Sanctis.
Nell’asta Simone Bonanni si ferma a 3.80, mentre nei 100h Maria Stella Vacca conclude con un ottimo 14″71(-0.1).
Grandissima prestazione delle ragazze della 4×100, con Giada Bardi, Silvia Gala, Elisabetta De Andreis e Beatrice Catalanotte che in un solo colpo centrano primato sociale e minimo per i campionati italiani assoluti: 48″03 il loro tempo finale.
Si continua il pomeriggio, con Marco Gioffredi che nei 400m va vicino al personale stabilito la settimana scorsa, concludendo in 50″50.
Nei lanci Filippo Pizziconi migliora lo stagionale nel  giavellotto  (41.96),  Lorenzo Iacoangeli supera la sua prima barriera nel disco con 30.05, mentre Francesca Delon si conferma nel peso a 10.06.
Nel triplo Lorenzo Foffo salta a 13.06(+1,7), al femminile nuovo primato sociale juniores per Chiara Rossi che resta concentrata fino alla fine e al sesto e ultimo salto conclude con 11.79(+0.9).
Terminiamo il sabato di gare con il mezzofondo: nuovo primato personale per Ahmed Dahir(4’01″93) e Francesco Mittoni(4’07″80) nei 1500. Gara in solitaria per Filippo Di Liberto, unico atleta iscritto nei 3000siepi, che conclude in 10’07″55 (nuovo primato personale).
Chiara Rossi
Si riparte domenica mattina con l’inossidabile Fabrizio Scipioni che lancia il martello a 45.37, mentre Miriana Splendori arriva a 35.31 nel disco.
Nei 400hs Alessandro Pietravalle avanza verso le sue migliori prestazioni e conclude in 56″19, Arianna Berre‘ vince la sua batteria in 1’11″47.
Pioggia di primati personali nei 200m con Tommaso Ricciardi (22″33, -0.2), Simone Cavalli (22″84, -0.7) e Marco Gioffredi (22″98,-1.1).
Nei salti esordio all’aperto per Alessandro Meduri con 2.03 nell’alto, nel lungo super Elisabetta De Andreis che firma il nuovo record sociale con uno stratosferico 6.14(+1.3) al primo salto, mentre al maschile Lorenzo Irrera è l’unico ad andare oltre i 7 metri con 7.05.
Si migliora anche negli 800 Francesco Mittoni che termina in 1’57″75.
Concludiamo con la 4×400 guidata da Laura Zuinisi, Silvia Ruggiero, Lavinia Germano e Anna Zuinisi che dimostrano ancora una volta che l‘unione fa la forza, bel al di là dei risultati personali, correndo in 4’01″56!
Lorenzo Irrera
Alessandro Meduri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *